Blog

Arredamenti nanotech

By 31 agosto 2017 No Comments

I tempi cambiano e la ricerca tecnologica avanza. La necessità di restare sempre al passo con i tempi ha portato gli addetti del settore a fare passi da gigante anche nel mondo dell’arredamento.
Niente viene lasciato al caso, line sempre più stilizzate, pulite e geometriche cercano di portare ordine nella frenesia quotidiana a cui siamo sottoposti.
Laminati sempre più fedeli con effetto 3D riescono ormai a sostituire i legni senza farne rimpiangere calore e ruvidità al tatto.
Le moderne applicazioni rendono possibile anche l’utilizzo di cemento e ceramiche per le superfici degli arredi.
E’ soprattutto in cucina però dove si registrano le maggiori innovazioni, ai materiali per interni si richiedono caratteristiche di solidità, resistenza agli urti, ai graffi, alla corrosione, ma anche caratteristiche estetiche e di performance che rendano le superfici gradevoli e raffinate.
Su scala nanometrica, tutte queste proprietà – la resistenza meccanica, la conducibilità, l’elasticità, l’idrorepellenza, le proprietà ottiche, anti-riflesso o antigraffio – possono essere progettate per creare nuove classi di materiali. Zero impronte, zero graffi, zero macchie.
Materiali come FENIX NTM, DEKTON, LAMINAM, NEOHLIT, oggi prendono posto vicino a materiali come laminati e pietre naturali per la realizzazione di ante e piano lavoro.

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.